Garian


Garian o غريان‎ è una città libica a sud di tripoli (80 km) della regione della Tripolitania. La sua particolarità è di trovarsi alle pendici dell’altopiano del Gebel Nefusa. Di particolare interesse ancora oggi sono le abitazioni sotterranee in cui vivevano i berberi e che offrivano caldo di notte e fresco di giorno.

GARIAN NELLA GUERRA ITALO TURCA 1911-1912

Le notizie non sono purtroppo molte sulle vicende storiche di Garian, tuttavia si può ipotizzare che essendo a 80 km da Tripoli durante tutta la durata della guerra Italo Turca, ove gli italiani spesso tennero solamente la linea costiera, essa sia stata una base o comunque una zona controllata dai ribelli.

Difatti queste zone procurarono non pochi problemi agli italiani che subirono numerosissime imboscate alle quali spesso però reagirono vittoriosamente.

Sulla conquista italiana di Garian bisogna tuttavia sottolineare che prese parte alle operazioni un Reggimento alpino che includeva:

  • 1) Battaglione Alpini Tolmezzo del 8 Reggimento
  • 2) Battaglione Alpini Feltre del 7 Reggimento
  • 3) Battaglione Alpini Susa del 3 Reggimento
  • 4) Battaglione Alpini Vestone del 5 Reggimento

Con questi battaglioni a Zanzur a Giugno 1912 venne fondato l’Ottavo Alpini speciale.

Garian viene occupata dalla truppe Italiane in Dicembre 1912. Finita la guerra italo-turca, le resistenze libiche all’ occupante italiano non accennarono a fermarsi e , anzi, venne proclamata la guerra santa. Tuttavia c’è da ricordare che le tribù del Garian e dell’area di tarhuna erano quelle che più avevano un’idea filo Italiana e che concordavano sull’ annessione Italia della Libia. Ma le oasi e certe zone degli Altipiani rimanevano comunque zone ribelli e altamente pericolose.

Garian venne persa infatti nel Luglio del 1915 in concomitanza con il ritiro di molte truppe italiane. La Guerra santa  riportò scompiglio e non pochi problemi agli italiani ancora intenti a conquistare l’entro terra. Con la riconquista della Tripolitania incominciata nel 1921, il 1 Giugno 1922 con a capo il Generale Graziani , gli italiani prima occuparono Nalùt, la Gefara e infine Garian con una forza di 3700soldati, 220 cavalieri e 4 pezzi di artiglieria.

La conquista definitiva di Garian avvenne il 17 Novembre 1922.

GARIAN NEGLI ANNI 30 – FASCISMO

La Garian degli anni 30 è notevolmente diversa da quella vista dalle truppe alpine durante le operazioni del 1912. Essa nel 1932 ospitava un commissariato del governo e un nuovo centro storico con edifici adattati agli standard italiani per civili e militari.

Vi sono quindi caserme, scuole e un grande albergo. Inoltre vi è una ferrovia diretta da Tripoli che si congiunge alla località di Henseir el-Abiat ai piedi dell’altopiano del Gebel da dove con 7 km di strada si raggiungeva Garian.

Gli Italiani o “metropolitani” arrivati con la fine degli anni 30, incominciarono anche qui una nuova vita con le nuove piantagioni di tabacco. Di notevole interesse è che il palazzo del giustizia e il carcere di Garian furono progettati da Umberto di Segni.

Sembrava essere quasi un attrazione inoltre, il mercato antico di Garian, più volte fotografato e visto nelle cartoline.

Fonti:

  • Storia delle unità combattenti della M.V.S.N. 1923-1943” di E. Lucas-G. De Vecchi
  • Enciclopedia Treccani edizione 1932
  • Struttura, uniformi, distintivi ed insegne delle truppe libiche 1912-1943″ di S. Ales, P. Crociani, A. Viotti.

Foto copertina/miniatura: ebay/wikipedia

Le seguenti foto arrivano da un album comprendente anche (Zanzur, Zavia ecc)

“Bertolini entra al castello di Garian per ricevere i capi”

Quì vediamo il Ministro delle colonie Pietro Bertolini, che cammina con gli ufficiali in mezzo alle truppe alpine.

Ministro delle colonie, Garian 1912, guerra Italo Turca, Pietro Bertolini, Alpini Libia, Garian 1922, Alpini storia, ANA storia, Battaglie Alpini, Reggimenti alpini  prima guerra mondiale, Giolitti Libia, Storia della Libia, guerra in libia riassunto, غريان‎
Bertolini tra gli Alpini – Garian 1912

“Incontro del Generale Bertolini con i capi arabi a Garian “

Il ministro Pietro Bertolini incontra i capi arabi. Si può pensare a due scenari: o a negoziare la resa Libica o nell’ istaurare un amicizia con i possidenti di Garian.

Garian, berberi, Garian 1912, occupazione italiana della Libia, Rivolta dei Senussi, Garian 1922, Graziani Libia 1922, Libia Italiana
Ministro Pietro Bartolini a Garian 1912 (?)

“La veglia di Natale a Garian”

Stupenda immagine delle truppe alpine intente a pregare durante la veglia di Natale a Garian. Truppe alpine nonostante il deserto libico, seppero comunque dare il meglio durante le operazioni.

Garian 1912, Alpini, storia Alpini, Alpini Libia, Alpini guerra Italo Turca, ANA storia, cappello alpino, messa alpini, colonialismo italiano, Libia Italiana, elenco battaglioni alpini, elenco reggimenti alpini, la gloriosa storia degli alpini, battaglione alpini Saluzzo, battaglione alpini edolo
Garian 1912- Alpini Guerra Italo-Turca

“Il mercato di Garian”

Ecco il famoso mercato di Garian, vediamo i locali intenti nel commercio e soprattutto notiamo l’ entrata delle abitazioni sotterranee dei Berberi.

Garian mercato, Garian fascismo, Garian Libia, guerra Italo turca, Berberi, colonialismo Italiano, غريان‎
Mercato a Garian
error: Content is protected !! © Archivio storico Galvanin
Menu
Archivio storico Galvanin